Gattoegatti

dedicato ai nostri amici più cari... i Gatti

giovedì, 17 gennaio 2019

Last update:08:29:16 PM GMT

You are here:

Cani e gatti sui treni frecciarossa: siglato accordo tra Trenitalia e Fidaa

caniegattiDovranno pagare un biglietto ed essere muniti di museruola, guinzaglio, certificato di iscrizione all’anagrafe canina e libretto sanitario

Cani “di qualsiasi taglia”, insieme ai gatti e ad altri amici a quattro zampe, potranno salire sui treni di Ferrovie dello Stato del network Alta velocita’ (Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca) e sugli Eurostar. Per viaggiare in treno dovranno pagare un biglietto ed essere muniti di museruola, guinzaglio, certificato di iscrizione all’anagrafe canina e libretto sanitario. Tutto questo e’ possibile grazie ad un accordo siglato oggi a Roma, a bordo di un Frecciarossa, tra Trenitalia e la Federazione italiana associazioni diritti animali ed ambiente (Fiadaa) per promuovere “una mobilita’ ‘animal friendly’

Gli amici animali potranno viaggiare sia in prima che seconda classe e nei livelli Business e Standard, ad eccezione dei livelli Executive, Premium, Area del silenzio e salottini. Dal 25 luglio i biglietti si potranno comprare direttamente in agenzia o in biglietteria. Per i cittadini stranieri servira’ anche il passaporto del cane (o altro).Fanno eccezione i cani guida per i non vedenti che possono, invece, viaggiare su tutti i treni gratuitamente e senza alcun obbligo. Gli animali di piccola taglia, nell’apposito trasportino, continueranno a poter viaggiare gratuitamente su tutti i treni della flotta Trenitalia, cosi’ come avviene oggi.  

Il risultato di oggi, con la possibilita’ di comodi viaggi in treno per i nostri amici a quattro zampe, “lo considero un regalo a tutti gli italiani che amano gli animali- afferma Michela Vittoria Brambilla, deputata Pdl animalista e oggi in rappresentanza della Fiadaa- Si tratta di una grande vittoria, di una svolta epocale, potersi muovere con i nostri piccoli amici grazie a Fs”. Il cane, aggiunge per parte sua l’amministratore delegato di Fs, Mauro Moretti, “e’ l’amico piu’ caro per tante persone. Naturalmente ci preoccuperemo di prendere tutte le precauzioni per far viaggiare tutti in tranquillita’, per la salvaguardia del cane e degli uomini. Sono previsti posti riservati e una pulizia in modo dedicato”.

fonte: ilgiorno