Gattoegatti

dedicato ai nostri amici più cari... i Gatti

sabato, 27 maggio 2017

Last update:08:29:16 PM GMT

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi
in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

You are here:

Il Gatto e l'influenza A (H1N1): Sintomi e Prevenzione.

H1N1 VIRUS DELL'INFLUNZA SUINAIl Gatto e l'influenza A (virus H1N1): Primi Sintomi che si posssono manifestare nell'animale domestico e consigli utili di Prevenzione.

  

I sintomi del virus A(H1N1), che si possono manifestare negli animali domestici (cane o gatto) possono essere i seguenti:

  • Stato di torpore.
  • Perdita di appetito.
  • Febbre.
  • Naso che cola.
  • Occhi lucidi.
  • Starnuti.
  • Tosse.
  • Cambiamento della respirazione  (incluso difficoltà di respirazione).
  • Ecco alcuni consigli utili di prevenzione:
    • Lavarsi le mani prima di accarezzare il gatto.
    • Evitare se affetti da patologie influenzali, di soggiornare nella stessa stanza, di toccarlo senza lavarsi le mani, di starnutire o tossire in sua vicinanza.
    • Evitare che il gatto vaghi libero fuori di casa.
    • Evitare che il gatto condivida ciotola dell’acqua, giocattoli e cibo con altri gatti.
    • Assicuratevi che il vostro cane o gatto stia mangiando, bevendo e giocando come fa normalmente ogni giorno. Se si nota un qualsiasi comportamento anomalo nel gatto o nel cane, consultate tempestivamente il vostro veterinario di fiducia.

Inoltre l’American Veterinary Medical Association (AVMA) ha pubblicato una press release per dichiarare che alla stato attuale delle conoscenze non vi sono indicazioni che il gatto o il cane possano fungere  da vettore per il virus.

 

FacebookTwitterDiggDeliciousGoogle BookmarksNewsvineLinkedinRSS Feed