Gattoegatti logo P

L'insufficienza renale è causata da un cattivo funzionamento degli organi di filtro: i Reni. Sintomi, cure e terapia.

insufficienza renale gattoL'insufficienza renale può presentarsi sotto due forme. Nella prima forma di insufficienza renale, chiamata "forma compensata", il gatto beve esageratamente e puo' ancora eliminare le sostanze tossiche attraverso i reni. Nella seconda forma di insufficienza renale "forma scompensata", l'animale non puo' espellere le sostanze tossiche e puo' morire per l'accumulo dei veleni nell'organismo. Questa forma e' frequente nei gatti vecchi.

 Sintomi dell'insufficienza renale del gatto:

L'insufficienza renale nei gatti si manifesta con sintomi come sete eccessiva, urina pallida e acquosa, difficoltà respiratorie, pelo opaco e eruzioni cutanee. In seguito, il gatto può vomitare frequentemente, avere diarrea e urinare eccessivamente. Riconoscere questi segni precocemente è importante per una diagnosi tempestiva e una terapia efficace.

Terapia dell''insufficienza renale del gatto:

Se il tuo gatto soffre di insufficienza renale, è importante fornirgli un'abbondante quantità d'acqua e una dieta proteica leggera, come carne bianca o pesce. In alternativa, il tuo veterinario potrebbe suggerire una dieta specifica per la nefrite, facilmente reperibile nei negozi di cibo per animali. Per l'insufficienza renale puo' essere utile una terapia antibiotica ma deve essere di esclusiva competenza del veterinario.

In evidenza - Malattie del gatto

Toxoplasmosi

La Toxoplasmosi è un'infezione parassitaria, in questo articolo approfondiremo il ciclo di sviluppo, i segni ed i sintomi, la diagnosi, le cure ed il vaccino, il pericolo per la salute umana (gravidanza) ed i consigli di prevenzione.

La toxoplasmosimalattia dei gatti e di altri mammiferi è causata da un protozoo parassita del genere Toxoplasma (specie Toxoplasma gondii). I Protozoi sono organismi formati da una sola cellula e sono fra le creature più semplici del regno animale. Benché l'infezione da toxoplasma sia abbastanza comune, la malattia si sviluppa abbastanza raramente.

Leggi tutto …

Articoli_correlati