Gattoegatti logo P

La Peritonite infettiva felina (FIP) è una malattia virale che colpisce organi interni quali i reni o il fegato. Sintomi e diagnosi, cure e vaccino.

FIP Peritonite infettiva del gattoLa FIP, ossia la peritonite infettiva del gatto, è causata da un coronavirus ed è altamente infettiva tra i felini, ma non contagiosa per l'uomo e altri animali domestici. Il virus si diffonde attraverso le feci e le urine dei gatti infetti, e le mucose dei gatti sani. Purtroppo, può anche essere trasmesso dalla madre al feto. La FIP provoca la formazione di granulomi tumorali che colpiscono organi interni come i reni o il fegato, spesso con decorso molto rapido (fino a dieci giorni) e può colpire contemporaneamente più organi. Sebbene la terapia miri a migliorare le condizioni di vita dei gatti colpiti, la mortalità è molto elevata. Prevenire la FIP attraverso il vaccino e una dieta varia e arricchita di vitamine antiossidanti che innalzano il sistema immunitario rimane la soluzione più efficace per proteggere il nostro amato felino.

Sintomi della FIP (Peritonite infettiva del gatto):

La Peritonite Infettiva del Gatto (FIP) può causare una serie di sintomi, tra cui debolezza, perdita di appetito, riduzione dell'attività e delle passeggiate. Se il virus attacca i reni, il gatto potrebbe avere difficoltà a trattenere l'urina e sporcare in casa. L'urina potrebbe risultare appiccicosa e simile a quella di un gatto diabetico, e in una fase successiva potrebbe contenere sangue. Se invece il virus colpisce il fegato, si potrebbe notare una decolorazione delle parti rosate delle gengive, che diventano gialle come in caso di ittero. Purtroppo, la FIP può portare alla morte del gatto in pochi giorni, durante i quali l'animale diventa sempre più debole e smette di mangiare, ma continua a bere molta acqua.

Cure e Vaccino della FIP (Peritonite infettiva del gatto):

La terapia della FIP si concentra sulla somministrazione di farmaci per alleviare i sintomi e migliorare la qualità di vita del gatto. Tuttavia, la mortalità associata alla FIP è estremamente elevata, con un tasso di sopravvivenza del solo 5%. Pertanto, il modo più efficace per proteggere il nostro gatto è attraverso la prevenzione. Ciò può essere raggiunto tramite la vaccinazione e l'adozione di una dieta equilibrata e ricca di vitamine antiossidanti per rafforzare il sistema immunitario del gatto.

In evidenza - Malattie del gatto

Toxoplasmosi

La Toxoplasmosi è un'infezione parassitaria, in questo articolo approfondiremo il ciclo di sviluppo, i segni ed i sintomi, la diagnosi, le cure ed il vaccino, il pericolo per la salute umana (gravidanza) ed i consigli di prevenzione.

La toxoplasmosimalattia dei gatti e di altri mammiferi è causata da un protozoo parassita del genere Toxoplasma (specie Toxoplasma gondii). I Protozoi sono organismi formati da una sola cellula e sono fra le creature più semplici del regno animale. Benché l'infezione da toxoplasma sia abbastanza comune, la malattia si sviluppa abbastanza raramente.

Leggi tutto …

Articoli_correlati